un testo e un quadro -1

(mutamenti nell’uomo del movimento terra)

1.
Spera sempre in una minima
differenza tra il sopra ed il sotto
(gli inferi, ci dicevano, e il terzo giorno), dove
trova che i sassi sono teste levigate, simili
a patate fossili scordate da un repulisti dell’historia patria,
con uno scarto minimo, dal semialto dell’escavatrice
si limita a registrare l’austera contrarietà dell’arco alpino.

2.
Invidia il collega ch’è riuscito a mozzare
perfettamente, a metà, il colle dell’infanzia,
come una mela renetta, solo
per un effetto altro, rispetto all’incarico
assunto, perché s’allarga il paesaggio
e l’alba è tutta sopra gli ulivi,
e non vi crescerà più il muschio,
poco male, persino l’orto
è assicurato per un solitario uguale.
Ma qui nel piano, salvarsi, forse
negli avvallamenti procurati, nelle vene d’acqua
giunte ai corsi celati come un ingombro
dopo la morte delle tessiture.

3.
Non è mai riuscito a star così in alto, prima,
ed a volte gli sembra sulla palta scrivano
i denti del cingolo, scrivano un urlo
sull’argilla disvelata, una preghiera
ché non ingoi, tremenda terra
dello stupro razionale, uomo e macchina, un tutt’uno.
Non lontano annotazioni coglie,
oblìo del semicrescere dei pioppi.

***

Questi versi sono stati premiati nel 2010 al Premio Poesia di Strada – Licenze  Poetiche (Macerata) e hanno formato il tema di un quadro della pittrice Susy Rastelli.

rastelli

 

Libri & letture al Circolo Cerizza (Milano)


E’ uscito, per le Edizioni Smasher, nella collana “Monografie” diretta da Enzo Campi, che firma la nota finale, con una prefazione di Alessandra Pigliaru, il mio libro di versi “Dall’intramata tessitura”. Per l’occasione leggerò, assieme a Francesco Marotta, Jacopo Ninni ed Enzo Campi (che presenteranno le rispettive opere), mercoledì 9 novembre al Circolo Romeo Cerizza (Via Meucci 2), nell’ambito della rassegna “I MERCOLEDÌ DEL CERIZZA” – a cura di Anna Lamberti Bocconi, Francesca Genti e Luciano Mondini, come tappa milanese del progetto “Letteratura necessaria”, curato da Enzo Campi.
Il libro può essere richiesto cliccando sul link che rimanda al sito delle Edizioni Smasher o direttamente sull’immagine di copertina.

Estratti dal libro sono rinvenibili sui blog letterari La dimora del tempo sospeso e Poetarumsilva.

LICENZE POETICHE – X Festival internazionale di poesia (Macerata)

LICENZE POETICHE
X FESTIVAL INTERNAZIONALE DI POESIA
a cura di Alessandro Seri e Licenze Poetiche
MACERATA
19>22MAGGIO 2011

GIOVEDI’ 19

– ore 18 Biblioteca Comunale
LA CITTÀ DELLA POESIA
Tavola rotonda con: Allì Caracciolo,
Filippo Davoli, Guido Garufi, Sonia Maggini, Gianmario Maulo
introduce: MANUEL COHEN

– ore 21.30 Teatro Lauro Rossi – sala Gigli
MILO DE ANGELIS
introduce: Alessandro Seri

VENERDI’ 20

– ore 18 Libreria Mondadori
CRISTINA LETI – DINA BASSO
introduce Manuel Caprari

– ore 21.30 terrazzo di Palazzo Buonaccorsi
ROXANA CRISOLOGO (Perù)
introduce Tiziana Pucciarelli

SABATO 21

– ore 17 Caffè Letterario Pathos
ENRICO DE LEA
introduce Marco Di Pasquale

– ore 18 Bottega del libro
CALPESTARE L’OBLIO
100 poeti contro la deriva incostituzionale

– ore 21.30 Cortile Municipale
GIANNI D’ELIA
introduce: Davide Nota

DOMENICA 22
– ore 18 Libreria Scaramouche
MOIRA EGAN (Usa)
introduce Renata Morresi

– ore 21.30 Piazza Vittorio Veneto
Lettura Pubblica
GRUPPO FONOGRAFICO RAPSODI,LICENZE POETICHE E ALTRI

“Ruderi del Tauro” finalista al Premio Montano (Verona)

Magno cum gaudio nuntio vobis etc.- ma non esageriamo…

“Ruderi del Tauro” è risultato tra i finalisti al Premio di Poesia Lorenzo Montano -Città di Verona, indetto dalla rivista letteraria Anterem e dalle relative edizioni..

Al  link di seguito:

http://www.anteremedizioni.it/xxiv_edizione_premio_lorenzo_montano_esiti_opera_edita

Biblioaperitivo in versi, con “Ruderi del Tauro”

Sabato 13 febbraio alle 11,00,  il Biblioaperitivo in versi col sottoscritto e la raccolta “Ruderi del Tauro”,  presso la Biblioteca Comunale di Rescaldina, via Matteotti n.2 –  un reading/lettura organizzato dalla Biblioteca e dall’Associazione “La libreria che non c’è”.
Dall’invito distribuito dalla Biblioteca:
<< In “Ruderi del Tauro”, Enrico De Lea, a partire da dati memoriali (la Sicilia, ma non solo) o dal presente, sperimenta una rappresentazione, ora visionaria ora comunicativa, del mondo, e, attraverso la finzione poetica, tenta di rinominare la realtà, nel conflitto tra biologia e storia, ben sapendo della vanità finale di questo tentativo.
Sperando che alla fine resti, dei poeti, qualche brandello di verità “altra”.
Oltre a leggerci alcune sue poesie, De Lea parlerà volentieri con noi di poesia, di memoria, del ruolo sociale dei poeti, di Sicilia…
Con un intervento musicale di Roberto Bianchi, e il consueto aperitivo finale>>.

Crisi e lavoro oggi

“La crisi e il lavoro, I diritti negati, Le identità perdute, Una vita precaria”

Serata pubblica con:
Moni Ovadia-Regista e attore
Mario Agostinelli-Cons. Reg. Unaltralombardia
Andrea Bordone-Avvocato del lavoro
Jacques Amani-Mediatore culturale della CGIL

martedì 14 aprile 2009 ore 21.00
Palazzo Leone da Perego
Via Gilardelli, 10
Legnano (MI)