il giornale della sera

attendevamo sempre il giornale
col giornale le parole all’occasione
le parole per ciascuno buone
a risolvere un groppo serale

erano le parole di Concetta,
che cuciva non solo le parole,
nella bottega sulla strada stretta,
in un paese fatto d’aria e sole