Olona

Alla curva del fiume, all’intravisto
e torto suo corso sottostante,
canale a metà perso si rivela
dalla sua nascita per le tessiture,
tra casamenti e traffici non cessa
ogni remoto senso, dal contorno
accettabilmente umano, il muro,
o il vuoto, sopraggiunto, senza soste
un muco né storia né natura.
Da una sospensione meridionale tuttavia
si sperava in un memento vitale
inaudito, da sibilate sillabe di futuro,
da maestranze intemerate e discoste
dal trafugamento di qualche giorno.

(dalla raccolta inedita “Anime di carne”)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...