non ne parliamo

non ne parliamo, dei mesi,
della massa di rocce che accatasta
sopra le spalle questo tempo
che non ci apparteneva e che ora
ha vinto – la luce
che i corpi promananano
sa un’assenza che è altra
luce di sempre che riscalda,
sa un’assenza, la vince, la consola

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...