#tre quartine#

                                           Presto, finché la lingua esiste (Rodolfo Wilcock)

Arance all’insalata smezzavano la mattina,
dalla zia sarta smorzavano taglio e cucito –
strambottavano sul compare e la vicina,
motteggiavano sulla prossima con lo zito.
15 MARZO 2015

Comprare pane e pasta per cuzzola
da donna Ninetta e don Carmelo, al forno
salendo all’Annunziata, dopo l’icona,
con l’olio il sale il gusto raro del ritorno.
15 MARZO 2015

Ripartire dal sangue, dalla voce dei morti,
riconoscerli in coro da dietro il muro
confinario, nel presente dei forti.
E scavare il passato per mordere il futuro.
19 MARZO 2015

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 1356. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...