Prima o poi

cropped-27952_123671217664402_100000645742215_168133_6079346_n.jpg

 

(29.7.13)

Prima o poi si arriva di fronte al mare,

sulle colline della parola, che ricreo

ogni volta, inesausto di quest’arrivare

(nelle campagne dei morti si nasconde Orfeo).

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 1356. Contrassegna il permalink.

3 pensieri su “Prima o poi

  1. Bella incatenata, ariosa, degna prova del fatto che sono i nostri limiti a dare la misura della nostra libertà (non a caso la menzione della parola, croce e delizia dell’umano).
    Mi piace molto anche la conclusione, quasi caproniana con quella parentesi in sordina, ma anche ctonia, da rendere giustizia al retroterra di caos alle spalle di ogni poeta.
    Complimenti. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...