Pubblicato da: enrico de lea | maggio 21, 2010

Un altro volo

Qui e non altrove, sempre in volo
da Cucco alla marina,
con ali prese a nolo,
ancora di matttina
ci rischio qualche piuma
lambendo scogllio e schiuma.
Tu ne saprai qualcosa:
dimenticai la rosa
(nella prescia dell’andare
dove si slarga il mare)
là, sopra il davanzale:
basta il pensiero, è uguale…

Annunci

Responses

  1. fantastica la rima, un’esplosione di colore tinteggia le pareti del paese con piumaggi leggeri in volo….un tuffo nell’azzurro 🙂

    un saluto caro
    C.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: