(sensi dell’aria)

Sensi nuovi dell’aria
innanzi agli occhi, da qui al fiume,
giungono alla città
da un monte implume.
Che brezza ai volti, ci riluce
un’aria già montana, mi conduce
un pensiero di te, strepito
a questa mente, inferma rosa,
il fremito
che sempre si dia nuova qui ogni cosa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...