Il bel verbale (di Sebastiano Addamo)

Verrà (non ti curare) con nitido
rigore di geometria verrà il tempo
docile dell’inventario, ragioniere
asfittico e torvo per l’azienda
da portare avanti secondo le esatte
leggi del mercato computando costi
e ricavi, perdite e profitti, e bisogna
– anzitutto bisogna – riordinare
il giro, eliminare le cosiddette spese
improduttive, pervenire al pareggio
(meglio d’ogni cosa un paio di buoi
macellati freschi e vendere tutto:
lombi, muscoli, sangue e acqua,
la pelle, fegato e budella,
triturare perfino le ossa e farne
concime – vita che dà altra vita – )
e dietro la vitrea esangue angoscia
(in tal nome filosofi eunuchi celano
l’inutile ricerca d’identità) che ti
coglie alla nuca, ma con l’uso di un
poco di ragione – secondo l’accurata
saggezza d’Epicuro – pure per te
arriverà di netto il plusvalore

finalmente perentoriamente
trionfante mostrerai a sconcertati
dèi il tuo bel verbale omologato.

1976

Su Sebastiano Addamo (1925-2000), importante poeta, prosatore e saggista siciliano, in rete è attivo un sito molto ricco di materiale, perciò assai prezioso, tenuto conto che la maggior parte delle sue opere è attualmente fuori catalogo.

Annunci

Un pensiero su “Il bel verbale (di Sebastiano Addamo)

  1. Gentile Enrico,
    sono il curatore del sito dedicato a Sebastiano Addamo.

    Scopro (purtroppo) solo ora questo blog, molto ben articolato.

    PS
    ho letto bene la sua bio, lei lavora a Legnano?
    (anch’io!)
    🙂
    buon lavoro (anche se, magari, la sto “raggiungendo” mentre è in vacanza)

    🙂 paolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...